· 

LA SCOMMESSA

La Scommessa è una pagina che vorrebbe cercare di indicarvi la giusta strada x riuscire ad ottenere un profitto dalle scommesse .

Intraprendere questo tipo di percorso ci mette di fronte a delle difficoltà enormi,ostacoli che si presentano da ogni parte .

Io cercherò di farvi vedere la strada migliore ,quella con meno ostacoli possibili .

L'immagine che viene raffigurata in questa pagina del blog ,vorrebbe appunto rappresentare l'enorme livello di difficoltà di questo percorso . 

Il 7 agosto 1974 il funambolo francese Philippe Petit compì la sua impresa più famosa e spettacolare: 

passò da una torre all’altra del World Trade Center di New York (quelle distrutte negli attacchi dell’11 settembre 2001) 

camminando su un cavo sospeso a più di 400 metri di altezza. Le sue parole in un intervista al giornale Le Figaro parlano chiaro :

«Una traversata sul filo è una metafora della vita: c’è un inizio, una fine, un progresso, e se si fa un passo di lato, si muore. >>

Queste sue parole vanno perfettamente ad incastrarsi con il nostro percorso .

Il nostro percorso ha un inizio ed una fine ,inizia il primo del mese e termina quando si va a girare il calendario . 

E questo nostro percorso è costituito da delle regole ben precise ,se non si rispettano c'è la rovina totale del nostro patrimonio economico.

Le regole principali sono :

Il Capitale

Lo Stake

La Copertura

Il Resoconto Mensile

La Tempra

L'Obbiettivo

IL CAPITALE

 

Prima di iniziare alcun percorso ,c'è da stabilire il capitale.

Il Capitale è la somma che noi siamo disposti ad investire in questo percorso . 

Questa regola è fondamentale rispettarla ,perchè sapere a quanto ammonta il valore del nostro capitale ci da modo di poterlo gestire accuratamente .

E' come il serbatoio della benzina della nostra auto,immaginate di iniziare un percorso senza sapere quanta benzina abbiamo nella nostra auto.

Vi raccomando sono regole che bisogna assolutamente rispettare queste , altrimenti è come fare un passo di lato e cadere da un'altezza di 400 metri.

LO STAKE

 

Lo Stake è l'unita di misura delle mie scommesse .

Io ,ogni qual volta che ,giocherò una singola indicherò con un numero l'affidabilita di quella scommessa . 

Esempio : Juventus - Roma 1 Quota 1.80 Stake 3 .

Questo significa che io ho puntato 3 stake su questa scommessa e ,nel caso sia vincente dovrò moltiplicare la quota 1.80 con l'importo da me scommesso.

Quindi 3 x 1.80 = 5.4 ,

poi dal risultato andremo a sottrarre la nostra puntata e sapremmo il vero guadagno realizzato .

5.4 - 3 = 2.4 Stake 

Quindi il guadagno effettivo su questa singole sarà di 2.4 stake . 

 

Ora andiamo a dare un valore in euro allo stake :

Capitale    Stake

400 euro    20 euro

600 euro    30 euro

800 euro    40 euro

1000 euro   50 euro

2000 euro   100 euro

Per determinare il valore dello stake bisogna usare questa formula:

Capitale diviso 20 . il risultato sarà il valore dello stake in euro .

Vi raccomando sono regole che bisogna assolutamente rispettare queste , altrimenti è come fare un passo di lato e cadere da un'altezza di 400 metri.

LA COPERTURA

 

La Copertura nelle scommesse è come un Salvagente e quindi è di vitale importanza . Chi già ha scommesso specialmente con le singole sa che è uno strumento utile per non cadere in spiacevoli sorprese dell'ultimo minuto . 

Infatti se noi andiamo a scommettere 3 Stake sulla Vittoria della Juventus che gioca contro la Roma e il risultato è di 1-0 a favore della Juventus ,noi abbiamo la possibiltà di non perdere i 3 stake andando a puntare una minima cifra sulla doppia chance a favore della Roma. In questo caso un eventuale pareggio della Roma non ci farebbe perdere i 3 stake puntati inizialmente sulla vittoria della Juventus . 

Questo è una nostra arma che abbiamo a disposizione per riuscire a raggiungere un profitto positivo durante il nostro percorso . Sarò io comunque ,tramite il mio canale Telegram ad indicarvi il momento esatto per fare un eventuale copertura . 

IL RESOCONTO MENSILE

Il Resoconto Mensile è una tabella che noi andremo a creare dove verranno annotate tutte le singole che si andranno a giocare . 

Quindi man mano che si andrà avanti , si terrà sempre sottocchio l'andamento del mese e quindi anche il Capitale . 

Questo ci servirà per dare un valore ai nostri soldi , perche quando si hanno dei soldi su di un terminale di computer ,spesso se ne perde il valore reale.

Un pò come le amate carte di credito inventate dalle banche con la scusa di essere più comode e maneggevole delle banconote.

Ed invece servono soltanto a farci perdere il valore dei soldi , quando sono su di una carta perdono il loro valore e noi li spendiamo molto più facilmente.

Sono tutte trappole ed ostacoli che io con questo sistema del resoconto vado a scavalcare . 

P.S. io nella mia vita privata non possiedo carte di credito .

LA TEMPRA

 

 

Uno dei fattori, secondo me il più importante, per la vittoria finale in qualsiasi tipo di Lotta o Battaglia non necessariamente fisica 

ma anche psicologica come le scommesse è la “TEMPRA“. 

Un Esempio che spiega in maniera eccellente cosa sia la Tempra è il personaggio interpretato da Silvester Stallone nel film” Rocky”. 

Rocky aveva il pregio di saper incassare fino allo sfinimento dell’avversario che a quel punto diventava facile preda per il pugile Rocky. 

Quindi riportando il tutto nel campo delle scommesse questo ci deve insegnare che se si riesce a sopportare le sconfitte, senza cercare necessariamente di recuperare immediatamente il maltolto quindi senza farsi prendere dalla fretta, la vittoria sarà nostra !!! 

Una volta che ognuno di noi sarà capace di far aumentare dentro di sè il fattore Tempra, 

alla fine del mese non potranno esserci altro che resoconti positivi. 

Chi si lascia prendere la mano, chi non si sa tenere a freno nei momenti no, 

chi preso dall’ ingordigia  non si accontenta di quel poco vinto in giornata, è spacciato e non è altro che carne fresca per quegli animali dei Book.

L'OBBIETTIVO

 

 

Questo è l'ultimo fattore da rispettare rigorosamente ,ma non certo ultimo per importanza . 

Determinarsi un obbiettivo e' di vitale importanza perchè altrimenti si andrebbe a giocare all'infinito.

Giocare all'infinito significherebbe fare il gioco dei Bookmakers , giocando all'infinito e' sempre il banco che ne esce vincitore.

L'Obbiettivo che noi ci determineremo in questo percorso sarà di 10 Stake . Una volta raggiunto questo obbiettivo ci si ferma e si riprenderà il mese successivo . 

Ma voi direte ,piùfacile a dirsi che a farsi.

E' vero ,ma io ho un mio metodo personale per riuscire a rispettare questa regola. 

Se dovesse riuscire in pochi giorni l'impresa di raggiungere l'obbiettivo dei 10 stake , i restanti giorni del mese

io li occupo giocando multiple da 1/2 euro . Fare questo innanzitutto mi rilassa , perchè giocare sempre cifre importanti e molto stressante.

Poi mi fa sempre stare allenato e informato ,cosa molto importante per il proseguio del percorso del mese successivo.

E se poi la Dea Bendata decide anche di regalarci dei premi ,come daltronde è successo nella mia pagina facebook ....ancora meglio.

CONCLUSIONI

Avrete capito che i metodi per riuscire a generare un profitto positivo dal gioco delle scommesse ci sono ,ma

saremo sempre noi a determinarne 

il successo oppure la disfatta .E' tutto nelle nostre mani ,nella nostra testa .

Io vi accompagnerò in questo percorso solo per alcuni mesi ,poi taglierò il cordone ombellicale ed ognuno di voi prenderà la propria strada .

Chi vorrà continuare ,per sua decisione,a giocare le mie singole dovrà poi seguire delle indicazioni che verranno annunciate al momento del distacco. 

Scrivi commento

Commenti: 0